5 idee per il piano editoriale del tuo sito web

COME PREPARARE IL PIANO EDITORIALE DI UN SITO WEB

piano editoriale sito web

Quali regole bisogna seguire nella redazione di un piano editoriale per siti web? Il contenuto è ancora il re, certo… ma quando si tratta di passare dalle parole ai fatti, come si comporta chi amministra un sito? Di solito, i non addetti ai lavori sono in difficoltà sia nella ricerca di argomenti interessanti, sia nella definizione di un ritmo di pubblicazione sostenibile. E così, le tante sezioni news inaugurata in pompa magna finiscono per essere abbandonate dopo qualche mese. Un vero peccato, dal momento che la maggior parte del traffico arriva quasi sempre dalla pubblicazione costante di contenuti (siano essi post, testi o articoli). Ecco allora alcune semplici idee per un piano editoriale remunerativo e sfizioso!

1) NON MENO DI 2 E NON PIU’ DI 4 ARTICOLI AL MESE

Se focalizziamo l’attenzione sui siti web (che non sono blog né tantomeno magazine) l’aggiornamento delle news dovrà essere costante, senza tuttavia esagerare. La giusta frequenza di pubblicazione di un piano editoriale non dovrebbe scendere sotto i 2 articoli né oltrepassare i 4 al mese. In sostanza, una news ogni settimana oppure ogni due.

2) CONTENUTI CHE INTERESSANO IL PUBBLICO

Un piano editoriale degno di questo nome nasce innanzitutto dallo studio del target, ovvero del pubblico potenzialmente interessato ai tuoi prodotti o servizi. Non bisogna dimenticare che la sezione news è (anche) un formidabile canale di promozione. Titoli e argomenti vanno pensati non sulla base di teorie ma secondo i risultati di un’analisi di mercato.

3) INDIVIDUA I “VUOTI DI RICERCA”

Distinguersi dalla concorrenza significa dare un servizio che nessun altro è in grado di offrire. Lo stesso discorso vale in ambito di news e piani editoriali: a emergere sono le notizie che rispondono a “vuoti di ricerca” su Google. Individua quali domande non hanno ricevuto risposta e troverai ottimi argomenti per il tuo piano editoriale.

4) IL GIUSTO ORIZZONTE TEMPORALE

Un piano editoriale di 4 news al mese deve avere un orizzonte temporale che varia da 3 a 12 mesi (per cui dalle 12 alle 48 news). Spingersi oltre non avrebbe senso dato che il web è in continuo mutamento e i presupposti su cui si fonda possono essere stravolti da un giorno all’altro.

5) PRENDERE ESEMPIO DAI MIGLIORI

Se brancoli nel buio e non sai da che parte cominciare, ricorda che in rete esistono decine di siti web la cui sezione news viene aggiornata seguendo piani editoriali di successo. Nulla ti impedisce di abbonarti alla newsletter e lasciarti ispirare: scoprirai che gli unici segreti sono la costanza, la pazienza e un pizzico di fantasia. Buon lavoro!